mercoledì 17 agosto 2011

...Il cuore non lo voleva ammettere...

Dopo tanto tempo mi decisi di tornare nella casa delle vacanze. Da quando Maria era morta non ne avevo piu avuto il coraggio, anche se la voglia dentro di me era rimasta intatta. Vedendo la casa da fuori, un morso mi prese le stomaco e non mi lasciò fino a che inserendo la chiave nella serratura, aprii la porta principale. Entrai in punta di piedi, come se il mio passo potesse disturbare qualcuno, che ormai non era piu lì. Le stanze, come i mobili e tutto quello che era presente nella casa era polveroso e ormai stantio. Tutto intorno c'era un odore di chiuso, con una tenua luce che entrava dalla finestra della camera. La nostra camera. Chiusi gli occhi, cencando di concentrarmi, sperando di sentire la voce di Maria riecheggiare nella mia mente, ma non ci riuscii. Capii in quell'istante che non c'era piu nulla da fare, lei era morta veramente, li in quell' istante.

Ispirato ''alla pagina Facebook Romanzi brevi''