giovedì 15 settembre 2011

Super 8

Diciamo che oltre alla storia di per se, questa volta mi sono fatto convincere più dal nome del regista (J.J. Abrams) e che la critica ha detto che si tratta del film più bello dell'anno. Quindi mi sono armato di buon senso e sorpatutto di pazienza e sono entrato in sala. Possiamo dire che il film non è male, la suspance c'è, e anche i misteri, però diciamo che il finale non i ha convinto molto. Comunque in generale, il film è ambientato nell'estate del 1979, anno in cui un gruppi di amici in una piccola cittadina dell'Ohio è testimone di un incidente ferroviario mentre sta girando un film in super 8 nei pressi del luogo del disastro. Subito i ragazzi sospettano che l'incidente non sia stato tale e, subito dopo, strane sparizioni e misteriosi eventi iniziano ad avere luogo nella loro città. Lo sceriffo locale cercherà di vederci chiaro, scoprendo qualcosa di molto più spaventoso di quanto non avessero osato immaginare. Tutto arricchito da segreti d istato, militari e naturalmente di natura sovranaturale. Film consigliato a chi ama la fantascienza, e a mio parere non proprio il miglior film dell'anno...massimo voto 7, per la simpatia!