venerdì 28 ottobre 2011

#301 - L’imbalsamatore

Una visione. Una donna. Morta da anni. Questa apparizione, avvenuta in casa sua, porterà Dylan Dog a interessarsi di uno strano caso di follia omicida che sta mandando nel caos un quartiere di Londra. Ma le cose sono ben peggiori di quello che si potrebbe immaginare . . . Pasquale Ruju fa il bis, dopo il passato e già storico numero 300. Nella storia di Dylan Dog, i numeri che hanno seguito il centenario sono sempre stati un po’ fiacchi. L’imbalsamatore, al contrario, risulta una buona storia, costruita con minuziosità e dovizia di particolari. Torna sulle pagine del fumetto, quasi a sorpresa, anche l’elemento splatter, assente ingiustificato da troppo tempo. Merito anche di un veterano del gore estremo di questa testata, Luigi Piccatto, che torna a dare il meglio di sé ripulendo un po’ il suo tratto e arricchendolo.Concludendo posso dire che l'albo è molto bello e da quel non sò che alla testata che ormai sembrava dimenticata....storia e disegni promossi a pieni voti