mercoledì 5 ottobre 2011

Dylan Dog – L’inizio

E’ ufficialmente online il fan film dedicato all’indagatore dell’incubo. Un progetto che un gruppo di ragazzi di Taranto, poco più che ventenni, ha portato avanti con passione e impegno. Ed è per questo, unitamente alla sua natura no-profit, che lo pubblicizziamo volentieri.
A parlarne in questa breve intervista è Roberto D’Antona a rappresentare la Grage Picture. Di seguito sono riportati i link della pagina Facebook e del film ,che può essere visionato in streaming gratuitamente:

- Pagina facebook della Grage Picture

- Il film in streaming



Ora passiamo all'intervista vera e propria:

Cosa vi ha spinto a realizzare un corto su Dylan Dog?
Il nostro Dylan Dog non è un corto ma un lungometraggio, l’idea di realizzare un elogio all’indagatore è nata dopo la delusione del film cinematografico. Essendo fan ho pensato: “Visto che realizzo corti e film indipendenti, perchè non faccio un film sul mio idolo dei fumetti?”. Così, con poco budget e con tante idee, ho unito una piccola troupe di ragazzi inesperti ma con tanta voglia di fare e realizzare il nostro Dylan Dog: L’Inizio.


Di cosa parla il film?
Il nostro film si chiama Dylan Dog: L’Inizio appunto perchè è un prequel del fumetto di Sclavi, però ambientato ai giorni nostri. L’idea è quella di far rinascere l’indagatore oggi in modo tale che anche i ragazzi della nuova generazione che non conoscono Dylan possano iniziare a conoscerlo e ad amarlo. Ci tengo a precisare che è una sceneggiatura totalmente originale e vede il protagonista affrontare uno dei suoi primi casi.
Affiancato dal suo migliore amico e assistente Groucho, anche lui giovane e pimpante, il nostro indagatore dovrà risolvere un misterioso omicidio in Italia. A cosa andrà incontro? Sarà pronto a lottare contro fantasmi, mostri e assassini? Ma sopratutto riuscirà a sopportare il suo assistente e a salvare la donna di cui si è perdutamente innamorato?
Quanto dura?
La durata è di 60 minuti compresi i titoli di coda.


Interpreti e personaggi che appariranno…
Dylan Dog lo interpreto io, cercando di essere più fedele possibile ai suoi atteggiamenti. Il mitico Groucho lo interpreta Francesco Emulo. Oltre Dylan e Groucho del fumetto non ci sarà nessun altro, non ci sarà Bloch, Xabaras, Morgana, perchè se il primo capitolo piacerà ai fan e ne vorranno un sequel in quel caso sicuramente nella sceneggiatura inserirò Xabaras e Bloch,
riguardo quest’ultimo vi è una citazione nel film. Gli altri personaggi presenti sono l’antagonista Lucius interpretato da Roberto Marinelli, Michael Grondini interpretato da Cristian Prester che per essere stata la sua prima esperienza recitativa, tralasciando la dizione, se l’è cavata molto bene, poi c’è Miriam Sardini, la ragazza che assumerà l’indagatore interpretata da Veronica Laneve ed altre piccole comparse. Tutto il cast è composto da ragazzi appassionati ma inesperti nel campo recitativo. Io e Francesco Emulo, recitiamo presso una compagnia teatrale locale e abbiamo qualche esperienza in altri corti.
Dove potremo vedere il film?
Il film sarà possibile visionarlo sul nostro sito http://gragepictures.altervista.org, nella nostra pagina Facebook “Grage Pictures” e verrà infine pubblicato per intero su Megavideo. Successivamente verrà pubblicata su You Tube una versione a capitoli.
Cosa pensate del “vero” film di Dylan Dog?
Deluso, deluso e deluso. Con tutti i soldi che han speso potevano realizzare un film davvero spettacolare e fedele al fumetto, invece mi han fatto Buffy versione maschile vestito come Dylan Dog. La mancanza di Groucho si è sentita, anche se Marcus il nuovo assistente era l’unica cosa carina del film, però dobbiamo ricordarci che Dylan Dog non è il solito film blockbuster, ma è un film strano e di nicchia che ha spunti horror, action e comici, tipo Dellamorte Dellamore.
In bocca al lupo!
Crepi.

Fonte: http://www.cravenroad7.it