mercoledì 5 ottobre 2011

...L' indifferenza...

Un giorno a un luminare della medicina venne chiesto quale fosse la più grave malattia del secolo.
I presenti si aspettavano che dicesse il cancro o l’infarto.
Grande fu lo stupore generale quando lo scienziato rispose:
“L’indifferenza!!! L'indifferenza che ci isola con cinismo dal mondo a noi circostante e ci fa vedere solo quello che i nostri occhi vogliono vedere".
Dopo alcuni secondi continuò dicendo:
''Ci si preoccupa di fare donazioni, di adottare bambini a distanza, di inviare sms a scopo umanitario; ci sono trasmissioni che si preoccupano dei bambini dell’Africa e delle sue popolazioni così martoriate...Ma nessuno si preoccupa del vicino, della persona che vive nella porta affianco alla nostra. Se iniziassimo a guardare con più attenzione chi ci è vicino ci accorgeremmo che anche loro, soprattutto loro, hanno bisogno di noi....Perchè spesso non sappiamo neanche il nome del nostro vicino o vicina, del nostro panettiere oppure del nostro edicolante.''.
Rammaricato e rassegnato, il medico rivolse lo sguardo a terra finendo col dire:
''Questa è la vera malattia che nessuno può sconfiggere da solo perchè non c'è ricerca, non c'è medicina''.
Tutti allora si guardarono negli occhi e ognuno si accorse di essere gravemente ammalato.
Infine gli domandarono quale ne fosse la cura. E lo scienziato disse: “Accorgersene!''
Ispirato a: Il Web