domenica 9 ottobre 2011

Vettel campione del mondo

Nove vittorie, 12 pole position, sempre in testa al Mondiale, un 4° posto come risultato peggiore. Sebastian Vettel, con la Red Bull, è il campione del mondo più degno di questo 2011. Un dominio che nel GP del Giappone il tedesco ha ratificato conquistando il terzo posto e 15 punti, 14 in più di quello che gli serviva per laurearsi iridato per la seconda volta nella giovane carriera. Onore a Jenson Button e Fernando Alonso, bravissimi oggi a stargli davanti. In particolare l’inglese ha dimostrato di avere una guida forse finalmente costante ad alto livello. Lo spagnolo ha invece risollevato l’onore della Ferrari in una gara in cui, alla vigilia, non era semplice attendersi un secondo posto. A punti anche Webber, Hamilton, Schumacher, Massa, Perez, Petrov e Rosberg. Ma tutti i titoli sono per Vettel: a 24 anni ha già due titoli mondiali in cassaforte, fantastico. La caccia ai record di Michael Schumacher è ufficialmente cominciata?