sabato 3 dicembre 2011

Ema - Ulivi


Ulivi come mani
piantate sulla terra,
rami che si aprono
ad accogliere fronde
del generoso frutto,
polposo ricco
prezioso per gli uomini.
Piccole foglie come
lance, verde tenue
argentate, colore della
gioia che m’infondete.
Voi ascoltaste la pena
del Dio fattosi uomo,
prima del Golgota.
Ulivo segno di pace,
di cui tanto si parla
poco se ne vive,
in un mondo agitato…
Frasche profumate,
modeste serene, ornano
la mia bella campagna
con umiltà secolare.