martedì 10 gennaio 2012

Simone Rossetto - Solitudine


Cadono fiocchi di neve,
li vedo dalla mia finestra,
coprono tutto di bianco e silenzio,
come certi sorrisi,
quelli che non mi appartengono,
quando tento di afferrarli
si sciolgono in lacrime.
Rimango dietro la finestra,
li guardo volteggiare,
immagino il silenzio
nel mio respiro sommesso
del bianco giunge il riflesso
che gioca con languide ombre
parvenze di gioia
ma è solo una visione
e il mio rifugio sicuro
diventa una prigione.