sabato 4 febbraio 2012

Era bello . . . perchè era lei a stringermi


"Era bello. Che fosse lei a stringermi, a lasciar perdere le parole".


. . . negli abbracci forsennati o dolcissimi non era il tuo corpo che cercavo bensì la tua anima, i tuoi pensieri, i tuoi sentimenti, i tuoi sogni, le tue poesie . . .
cit. Oriana Fallaci



La strinse più forte, chiedendosi chi stesse abbracciando l'altro, chi dava e chi riceveva. In un abbraccio viene un momento in cui non si distingue più, e quando accadde la prima volta, qualcuno lo chiamò Amore.
cit. Alessandro D'Avenia