martedì 9 ottobre 2012

Il nuovo corso in palestra


Perché il mondo è maschilista? Capisco che si è raggiunta la parità, che le donne sono valutate quanto gli uomini e cose affini . . . ma alla fin dei conti non è proprio così . . . un esempio?! Il corso che seguo in palestra . . . uscito dall' ufficio mi aiuta a scaricarmi e a togliermi dalle spalle un bel po’ di stress, poi essendo vicino casa non ho proprio scuse . . . quindi mi cimento spesso, solitamente 3 volte a settimana, con questo corso di Body Sculpt, serie di esercizi, con lo step, seguiti da ripetizioni prolungate con carichi bassi per rafforzare e tonificare tutto il corpo . . . una fatica assurda, ma la cosa bella è che siamo io e tutte donne, anzi ieri c' era un altro maschio, sperando che non abbia sbagliato corso. Ho sempre fatto sport dall'infanzia e in modo continuato mi sono sempre tenuto in forma, con nuoto, palestra, corsa, ecc, quindi non proprio fuori forma da non sopportare un' ora di lezione in palestra, ma ogni volta esco sfinito . . . anche se viene considerato uno sport d femmina, almeno a Perugia, nel resto d' Italia questi problemi non se li fanno. Ora mi chiedo perché ti considerano ''inferiore'' se pratichi sporta da ''femmina'', oppure perché una donna che fa sport da ragazzo và bene e soprattutto non viene diciamo ''derisa''? Questa è una bella domanda, come una donna che porta i pantaloni e un uomo che porta la gonna . . . gli esempi si sprecano, ma nella consuetudine o comunque nel pensiero comune non credo che la parità sia stata raggiunta e credo non si raggiunga molto a breve.


Con questo mio pensiero torno a scrivere su ''on the road'', sperando che domani la lezione non mi sfianchi come al solito e soprattutto che qualche altro uomo abbia ''l'apertura'' mentale adatta al secolo in cui ci troviamo.