lunedì 6 ottobre 2014

Ago - Segni ignorati



Quando voglio gettare
sale sulle mie ferite,
basta rileggere 
le tue lettere,
crude e secche come
colpi di frusta.
Ma sono inutili cicatrici, 
perché non mi ricordano
la persona che sei.
Rimane solo il mio stupido amore.
Ostinato.

Fonte:http://racconti-brevi.blogspot.it/