mercoledì 17 febbraio 2016

FlashForward


Ennesima serie scoperta per caso, girovagando per l'archivio Infinity/premium Play. e devo dire che è stata una bella sorpresa.
Posso partire con dire che, FlashForward è una serie televisiva statunitense di genere fantascientifico, prodotta e trasmessa da ABC, e basata sul romanzo Avanti nel tempo (Flashforward) dello scrittore canadese Robert J. Sawyer. La trama in breve, è molto intrigante, infatti, il 6 ottobre 2009 tutte le persone in ogni angolo del mondo perdono i sensi per 2 minuti e 17 secondi. In questo periodo di tempo, ognuno vede il proprio futuro in una premonizione (unflashforward, appunto): 2 minuti e 17 secondi del 29 aprile 2010 (o del 30 aprile, a seconda del fuso orario). A Los Angeles, l'agente federale Mark Benford vede se stesso investigare proprio sul flashforward, analizzando i dati raccolti su una grande lavagna, un mosaico di foto, nomi, piste. Nel presente, questo suo ricordo lo aiuterà ad iniziare un'investigazione su cosa ha causato e cos'è stato il flashforward che ha mostrato il futuro a tutto il mondo. Mark, così come i suoi amici, i suoi colleghi e la sua famiglia, deve confrontarsi con la sua premonizione e interrogarsi sulle possibilità che il futuro si avveri o meno.
La serie, è ben fatta, secondo il mio modesto parere, e spesso azzera tutte le convizioni che il telespettatore si crea durante la visione. Ogni episodio, fino a circa il 15° su 22, è sempre spiazzante, finisce conu ncolpo di scena e così via . . . Unica pecca è legata alla chiusura della produzione. Infatti questa serie Tv, è stata chiusa, per calo di ascolti, durante la prima stagione. Infatti, anche se la trama necessita di un seguito . . . purtroppo ci dobbiamo accontentare solo della prima serie . . .che ci lascia con l'amaro in bocca.
Comunque consiglio la visione a tutti gli amanti del genere. Per gli abbonati ad Infinity e Mediaset Premium, la trovate disponibile fino a fine aprile